22-23/09/2018 CONTINUA L'OTTIMO MOMENTO DEI NOSTRI ATLETI

22-23/09/2018 CONTINUA L'OTTIMO MOMENTO DEI NOSTRI ATLETI

A Bassano e a Pavia vittorie e record dei nostri giovani

Continuano gli impegni su pista FIDAL di questa parte finale della stagione, l'ultimo week end ha visto alcuni dei nostri giovani impegnati a Bassano Del Grappa nel Campionato Regionale Individuale Cadetti, mentre a Pavia si è invece svolta la finale del Campionato Nazionale di Società Under 23, e con le casacche arancione dell'Atletica Vicentina sono scesi in pista alcuni dei nostri atleti delle categorie Juniores e Promesse.

Ancora una volta sono arrivati ottimi riscontri dalle prestazioni dei nostri ragazzi, vediamo nel dettaglio com'è andata:

 

BASSANO DEL GRAPPA: è un pomeriggio grigio e nuvoloso quello che sabato 22 settembre accoglie i ragazzi e le ragazze della categoria Cadetti presso il Campo Scuola di Bassano in via Rosmini, buono per la temperatura sicuramente non troppo alta e gradita agli atleti, anche se a volte le folate di vento hanno disturbato lo svolgimento delle gare. Sono ben 700 i giovani atleti a sfidarsi per un totale di 32 titoli regionali, 16 maschili e 16 femminili, con sullo sfondo i Campionati Italiani di categoria previsti a Rieti il 6-7 ottobre. Da questo week end i tecnici della Fidal Veneto trarranno infatti le indicazioni per la selezione regionale che sarà presente alla manifestazione nazionale reatina.

Alle 15 in punto il lancio del martello femminile ha aperto le danze, la nostra Chiara De Rosso era chiamata ad una conferma delle ottime prestazioni ottenute durante la stagione estiva in questa specialità, qualche problema e qualche nullo di troppo nei primi lanci, ma al quarto tentativo arriva un ottimo lancio e l'attrezzo atterra a 30,57 metri, non lontano dal record personale. I tentativi successivi si infrangono ancora contro la rete con Chiara che non è riuscita stavolta a trovare un perfetto feeling con la pedana bassanese, ma il suo quarto lancio gli consente comunque di raggiungere il 3° scalino del podio ed una prestigiosa medaglia di bronzo da appendere in bacheca. 

Nei 300 ostacoli è il turno di Leonardo Prebianca, altro giovane atleta migliorato tantissimo in questa stagione; Leonardo è partito a razzo nella sua serie, lanciando letteralmente il cuore oltre l'ostacolo... eccellente la sua prima parte di gara, mentre nel finale di gara il nostro atleta, un pò stanco per il ritmo indiavolato tenuto fino a quel momento, ha leggermente rallentato, ma la sua prestazione gli ha comunque consentito di vincere la sua serie, di piazzarsi al 6° posto nella classifica finale, meritando così di entrare nel sestetto atleti in premiazione, ma soprattutto di ritoccare nettamente ancora una volta il record societario di categoria, da lui stesso migliorato più volte nel corso della stagione, portandolo al tempo di 43"03.

Si prosegue con la velocità pura, negli 80 metri femminili arrivo al fotofinish per Martiale Djadou Akpene che cede per un solo centesimo nella sua serie alla prima arrivata, per lei comunque un buon riscontro cronometrico con il tempo di 10"93, vicino al suo record personale. 

Dopo gli 80 maschili si passa al mezzofondo, in palio il titolo regionale nei 1000 femminili. Nella prima serie, quella con le atlete accreditate con i migliori tempi, è in pista la nostra Emily Faccin; la gara è disturbata da forti folate di vento che compromettono parzialmente l'ottenimento di risultati cronometrici di alto livello; ottima la prestazione della nostra ragazza che rimane a ridosso delle primissime posizioni per tutta la gara, chiudendo positivamente la sua prova al 3° posto, con il tempo di 3'07"13.

Nel frattempo alla pedana dei lanci, dopo il martello si è svolta la gara femminile del disco, doppia fatica per Chiara chiamata ad esprimere la sua tecnica e potenza anche in questa disciplina. Evidentemente la nostra ragazza aveva bisogno di scaldarsi, perchè in questa prova è riuscita ad esprimere meglio le sue potenzialità, lanciando l'attrezzo alla misura di 25,37 metri, 7° posto per lei ma soprattutto nuovo record societario, a migliorare la precedente misura da lei stessa stabilita poco tempo fa.

Il Campionato Regionale riprende domenica pomeriggio, e ritroviamo ancora in pista Leonardo, stavolta impegnato nei 100 ostacoli; altra prova positiva per lui, a confermare il buon stato di forma, e tempo finale 15"04, che va di fatto ad eguagliare il suo record personale e societario di 14"8 manuale.

L'ultima nostra atleta a gareggiare è Giulia Pieropan, anche lei notevolmente migliorata nel corso di questa stagione in molte specialità, ma in particolare nei 300, e proprio in questa distanza scende in pista la nostra ragazza, veramente ottima la sua progressione che le consente di vincere nettamente la sua serie, di piazzarsi al 6° posto nella classifica generale entrando nel gruppo atlete in premiazione, e soprattutto di migliorare ancora una volta il suo "personal best" con il tempo di 43"60.

PER VEDERE TUTTI I RISULTATI CLICCA QUI

Per articoli e gallerie fotografiche dal sito fidalveneto.com:  Prima giornata CLICCA QUI   Seconda giornata CLICCA QUI

Bilancio ancora una volta positivo per i nostri ragazzi e ragazze, che nonostante si vada ormai verso il termine della stagione, si sono confermati molto competitivi in queste prove regionali di alto livello tecnico, con prestazioni al meglio delle loro possibilità e come abbiamo visto, in alcuni casi con degli ulteriori miglioramenti dei propri limiti personali; grande soddisfazione per lo staff tecnico, in particolare del responsabile del settore giovanile Angelo Pellanda, nel vedere premiato il proprio lavoro dai risultati dei ragazzi.

 

PAVIA: nella città lombarda si sono ritrovati per la finale nazionale gli atleti under 23 delle dodici società italiane maschili e femminili meglio classificate dopo le precedenti fasi dei Campionati di Società Regionali. Era presente con entrambe le squadre Atletica Vicentina, e per la formazione berica sono stati convocati i nostri Bruce Da Silveira per 400 e 4x400, Giorgio Bassan anche lui per la 4x400, e per le femmine Rebecca Lonedo, chiamata a difendere i colori della squadra vicentina nei 1500 e nei 3000.

Sabato pomeriggio il primo dei nostri a calcare l'anello ovale è stato Bruce, grandi aspettattive per lui, chiamato ad una conferma del suo stato di forma strepitoso che gli ha consentito, nel mese di settembre, di scendere per la prima volta sotto i 50 secondi nel cosiddetto "giro della morte", e di migliorare ulteriormente il record personale (e societario) la settimana successiva. Il nostro atleta ha affrontato anche questa gara con grande convinzione nei propri mezzi, spingendo a massima velocità fin dai primissimi metri e "mollando" solo dopo aver tagliato il traguardo, raggiunto al primo posto nella sua serie, ed al 5° posto nella classifica finale, ma soprattutto ottenendo un fantastico riscontro cronometrico con il tempo di 49"08!!! Ancora una volta, la terza in questo mese, Bruce sbriciola il precedente record societario, e mette ormai nel mirino il muro dei 49 secondi, a distanza di pochi giorni dal primo -50", grande Bruce!

Dopo pochi minuti scende in pista Rebecca Lonedo nei 1500, distanza un pò corta per lei che da il meglio sulle distanze più lunghe, ma Rebecca si rende comunque disponibile per la squadra anche in questa distanza, portando a casa un positivo 5° posto in una gara molto tattica, e punti importanti per la classifica societaria.

Il mattino successivo Rebecca è di nuovo in gara, stavolta nei 3000 metri. Questa volta la nostra mezzofondista può meglio esprimere le sue qualità, impostando la gara con un ritmo sostenuto e creando subito selezione nel gruppo delle concorrenti; il passo di Rebecca mette in grande difficoltà via via tutte le sue avversarie, e la nostra atleta chiude la sua splendida cavalcata al 1° posto, con l'ottimo tempo di 9'42"34, vicinissima al suo "personal best".

La manifestazione si chiude come da tradizione con le staffette 4x400, nella squadra maschile grande contributo alla causa della formazione berica dei nostri Giorgio Bassan, anche lui fresco di nuovo personal best sotto i 50" sul giro di pista, e Bruce Da Silveira; per AV arriva un ottimo 5° posto in questa gara.

Le classifiche finali vedono la squadra femminile raggiungere un ottimo quarto posto, mentre la squadra maschile guarda tutte le altre formazioni dall'alto basso e, per la prima volta per la categoria under 23, ATLETICA VICENTINA SI LAUREA CAMPIONE D'ITALIA!!!

PER VEDERE TUTTI I RISULTATI CLICCA QUI

Per gli articoli da fidalveneto.com CLICCA QUI   da atleticavicentina.com CLICCA QUI 

Complimenti ai nostri 3 ragazzi, ed al loro allenatore Gianni Faccin, per le loro ottime prestazioni, ed ovviamente a tutta la formazione "arancione" per lo splendido risultato raggiunto. 

Condividi

Richiedi informazioni su questa pagina

 

Clicca qui per leggere l'informativa sulla privacy.

 

* l'inserimento di queste informazioni è obbligatorio.

22-23/09/2018 CONTINUA L'OTTIMO MOMENTO DEI NOSTRI ATLETI

Seguici su facebook

Csz Mascotto Datamaze Auxonet Diatex Steel Tech

Chiamaci:

SOCIAL NETWORK

Facebook Youtube

FEDERAZIONI

CSI FIDAL

Questo sito utilizza i cookie per il suo funzionamento e per le statistiche. Prosegui se sei d'accordo. maggiori informazioni.

OK